"Etichetta Oro" Lugana DOC 2017

L'azienda agricola Tognazzi Benedetto è situata a est di Brescia nell'area DOC per la produzione del vino rosso Botticino, zona famosa nel mondo per il suo marmo, utilizzato anche per la costruzione della Casa Bianca e dell'Altare della Patria a Roma. L'azienda ha vigneti propri in due aree vinicole di pregio: la zona del Botticino e del Lugana. In questa recensione, tuttavia ci occupiamo del solo vino Lugana Doc prodotto nella omonima zona nel comune di Peschiera del Garda, in una moderna cantina e con uve provenienti da terreni ricchi di sali minerali che conferiscono al vino grande sapidità e struttura. L'azienda, a carattere familiare, è condotta direttamente dal proprietario esperto vignaiolo che segue direttamente tutte le pratiche colturali e la selezione delle uve, convinto del fatto che il buon vino nasce in vigna.

Azienda: Az. Ag. Benedetto Tognazzi

Annata: 2017

Tipologia: Vino Bianco

Denominazione: Lugana DOC

Regione: Lombardia

Zona di produzione: Vigneti di proprietà ubicati nel comune di Peschiera Del Garda, nel cuore della zona di produzione del vino Lugana

Vitigni: 95% Turbiana (Trebbiano di Lugana); 5% Chardonnay

Titolo alcolometrico: 13.5 % vol.

Vinificazione: Fermentazione in vasche d'acciaio a temperatura controllata. Riposo di otto mesi sulle fecce fini. Uscita in commercio dopo 15 mesi dalla vendemmia.

Affinamento: In bottiglia

Temperatura di servizio: 8°-10°

Raccolta: Manuale

8.8pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Questo Lugana Selezione Oro nasce da viti che hanno avuto una potatura “corta” per ridurre il numero di grappoli ed aumentare la qualità del mosto ottenuto. Tutto quello già precedentemente descritto nelle tecniche di vinificazione differenzia notevolmente questo vino dalla precedente versione denominata “Cascina Ardea” in quanto la vendemmia posticipata e la conseguente leggera surmaturazione delle uve nonché la prolungata permanenza in vasca sulle fecce fini permette di ottenere un vino più profumato e strutturato. Il vino si presenta nel bicchiere di un colore giallo paglierino intenso di buona vivacità. Naso rotondo che descrive frutta a polpa gialla matura pesca, mela, albicocca, ananas, ravvivato da sprazzi di agrume come il cedro a cui si aggiungono piacevoli note di acacia. Giungono in rapida successioni profumi di erbe aromatiche ed un chiusura minerale che ricorda la selce bagnata. Il sorso è caldo e avvolgente con la sapidità che dona profondità e saporosità al vino. Vino equilibrato e di buona persistenza.

Abbinamento: Merluzzo gratinato al forno, crema di finocchi e olive nere