Busocaldo Lugana Riserva DOC 2017

Fondata da Andrea Pasini nel 1958 e condotta, in modo biologico, tutt’oggi in famiglia, alla terza generazione di vignaioli, la Pasini San Giovanni esprime in ogni sua bottiglia la tipicità gardesana, grazie ai 36 ettari vitati di proprietà, tra Valtènesi e Lugana, sulla riviera bresciana del Lago di Garda. Siamo ormai alla terza generazione con Luca e Paolo che, accanto ai figli del capostipite perseguono con tenacia la via della produzione di qualità, cercando di unire l’originalità dei vitigni autoctoni alla garanzia di qualità dei più affermati vitigni internazionali. L’azienda oggi ha due nomi, uno ovviamente legato alla famiglia Pasini che ha creato e sempre condotto l’azienda, l’altro legato al toponimo locale in cui sorge la Cascina San Giovanni, denominato località San Giovanni e legato alla chiesa di San Giovanni situata a Palude, una frazione di Puegnago poco distante da Raffa. L’azienda è associata ai due consorzi di tutela delle denominazioni in cui coltivano le vigne, Valtènesi e Lugana e appartiene anche al gruppo dei Vignaioli Indipendenti. Per quanto riguarda iI Lugana i vigneti sono a San Benedetto di Lugana, nel paese di Peschiera del Garda, in località Broglie ed in località Busocaldo. Poco meno di dieci ettari di argilla in cui si coltiva esclusivamente il vitigno autoctono bianco Turbiana. Parallelamente agli investimenti in vigneto ed in cantina, nel 2009 è iniziata la produzione dell’energia in proprio (grazie all’impianto fotovoltaico sul tetto della cantina) ed un lungo processo di analisi della filiera produttiva che è culminato nel 2012 ed ha portato alla certificazione dell’impronta carbonica, ovvero del peso in termini di emissioni di gas serra dell’intera produzione aziendale. Nella nuova cantina a Raffa di Puegnago, in piena Valtenesi, si coniugano tecnologia e tradizione cercando di garantire continuità tra la terra, il vigneto ed il vino e per continuare a testimoniare, con i fatti, quello che il capostipite Andrea amava affermare: ”Produrre vino è il nostro mestiere, curarlo fino a soddisfare il palato più raffinato è nostro orgoglio!”.

Azienda: Pasini Az. Ag. San Giovanni

Annata: 2017

Tipologia: Vino Bianco

Denominazione: Lugana DOC Riserva

Regione: Lombardia

Zona di produzione: Tra Peschiera e Desenzano Del Garda (BS)

Tipo di terreno: Argilloso e limoso di origine morenica tipico terreno della zona del Lugana

Vitigni: Turbiana

Titolo alcolometrico: 13.5 % vol.

Vinificazione: Fermentazione e affinamento in acciaio inox. Circa 12 mesi di batonnage su fecce fini, a temperatura controllata

Affinamento: In bottiglia per almeno 1 anno prima della commercializzazione

Temperatura di servizio: 10°-12°

Sistema di allevamento: Guyot

Resa per HA: 85 ql/ha

9.3pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Produzione annua di circa 3.500 bottiglie per questa riserva di Lugana denominata Busocaldo che nasce da un affinamento particolarmente attento e accurato. Il risultato è un vino estremamente minerale e gourmand con struttura imponente e finale lungo. Giallo paglierino intensissimo e luminoso screziato da riflessi oro che ricordano i toni dei vini che subiscono una lieve macerazione sulle bucce. Naso complesso e verticale che fa emergere toni floreali di camomilla essiccata, girasole e foglia del the a cui si aggiungono, in rapida successione, riconoscimenti fruttati di mela annurca, albicocca ed ananas disidratata, zeste di pompelmo rosa maturo e nocciola. Il naso è ulteriormente arricchito da note di pasticceria che ricordano la crostata con marmellata al limone, ed erbe aromatiche essiccate di origano, timo e menta. L’indagine si conclude con note di tabacco e suggestioni di terra arsa dal sole. Assaggio voluminoso che invade la bocca e si espande su tutte le papille gustative. Ma è solo un attimo. L’impressionante freschezza diluisce e lava. Inonda e fa cadere nell’oblio la presenza alcolica. Si distingue, nel finale per l’avvolgente sapidità e per la coerenza dei ritorni fruttati. Grande piacevolezza e persistenza.

Abbinamento: Coniglio aromatizzato al lardo di colonnata e rosmarino con salsa al limone