Perlage Bulgarini Vino Spumante Brut Garda DOC

Siamo alla terza generazione della famiglia Bulgarini, e Fausto, insieme alla moglie Virginia, nel corso del tempo ha arricchito la produzione delle varietà dei vini aumentandone la qualità. L’azienda attualmente possiede 50 ettari di vigneti nei quali svolge la vendemmia manuale e la cernita dei grappoli migliori, ed esegue, con sapienza e passione, le tecniche di vinificazione occupandosi anche dell’appassimento e dell’invecchiamento, con lo scopo di valorizzare “l’Oro della Lugana”. Le pianure argillose prossime al lago e le morbide colline calcaree dell’entroterra offrono al vignaiolo appassionato l’opportunità di trasformare in oro le diverse qualità d’uva. Oltre alla Turbiana di Lugana, Bulgarini trasforma anche uve internazionali quali lo Chardonnay e le uve a bacca rossa, Merlot e Cabernet Sauvignon che nell’affinamento in botti di rovere trovano la massima espressione del gusto.

Azienda: Cantina Bulgarini

Tipologia: Metodo Martinotti

Denominazione: Garda DOC

Regione: Lombardia

Zona di produzione: Pozzolengo (BS)

Tipo di terreno: Matrice argillosa e finemente ghiaiosi

Titolo alcolometrico: 12.5 % vol.

Vinificazione: Preparazione della base con una classica vinificazione in bianco, permanenza sui lieviti per qualche mese e successiva rifermentazione in autoclave con il metodo Charmat protratto per tre mesi.

Affinamento: In autoclave e successivamente in bottiglia prima di essere immessa in commercio.

Temperatura di servizio: 8°-10°

Sistema di allevamento: Archetto semplice

Resa per HA: 100-120 ql/ha

Raccolta: Manuale, a fine Agosto

8.6pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Giallo paglierino pieno con lievi riflessi oro luminoso. Una spuma soffice apre la strada a bollicine minute, fini e mediamente persistenti. Naso espressivo che inizia con riconoscimenti di burro di arachidi, torrefazione, pasta lievitata, crema chantilly e continua con profumi fruttati maturi di mela Golden, limone, dattero e albicocca disidratata. Nuance di fiori di acacia ed un finale mieloso terminano l’indagine olfattiva. La bocca è tesa e fresca e la CO2 costruisce bollicine setose che contribuiscono alla dinamicità del vino. Dissetante e di media persistenza.

Abbinamento: Pasta con le sarde e mollica di pane croccante