Champagne Colin Brut Blanc de Blancs Grand Cru Millésimé 2011

All’origine il vigneto Champagne COLIN parlava al femminile, oggi invece è capitanato da Richard e Romain Colin. La passione della vigna e del vino è nata con Geneviève Prieur e Marie Louise Radet, le loro nonne, che avevano entrambe ricevuto delle viti in eredità dai loro genitori. Ma bisogna risalire al 1829 per ritrovare il primo viticoltore della famiglia: Constant Piéton (bisnonno di Geneviève Prieur, nonna materna di Richard e Romain). La maggior parte del vigneto di 10 ettari è piantata con Chardonnay che si trova nella prestigiosa Côte des Blancs a Vertus, Bergères-les-Vertus e Cuis, classificati Premier Cru della Champagne, a Cramant e Oiry classificati Grand Cru. Una parte è anche piantata con Pinot Nero e Pinot Meunier nel paese di Sézanne. Il resto del vigneto, più decentrato, si trova invece a Venteuil nella Valle della Marna e a Dormans.

Azienda: Champagne Colin

Annata: 2011

Tipologia: Metodo Classico

Denominazione: Champagne AOC

Zona di produzione: Cramant e Oiry

Tipo di terreno: terroir ricco di gesso

Vitigni: Chardonnay

Titolo alcolometrico: 12 % vol.

Vinificazione: Acciaio

Affinamento: 6 anni di affinamento e 6 mesi dopo la sboccatura

Temperatura di servizio: 6°-8°

Sistema di allevamento: Guyot

Raccolta: Manuale

8.8pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Champagne dal colore giallo dorato, con perlage fine e persistente. Naso intenso con sentori di fiori freschi accompagnati da profumi di frutta esotica e agrume ai quali fa da contorno la fragranza della crosta di pane. In bocca l'attacco è potente ma carezzevole , con sfumature di frutta e agrume arricchite da note minerali che rendono il finale persistente e ben bilanciato.

Abbinamento: Foie gras o in alternativa capesante scottate.