Cuculaia Syrah Cortona DOC 2015

Il mio “sogno” di Fabrizio Dionisio è nato molti anni fa, quando ero solo un ragazzo innamorato di Cortona, della Toscana, della campagna e della mia terra, ma ha cominciato a prendere forma e diventare qualcosa di più concreto alla fine degli anni ’90, quando ho deciso di estirpare i vecchi, ormai obsoleti vigneti (a sangiovese e trebbiano, con sole 1.300 piante per ettaro, con i quali si producevano poche bottiglie di un sincero ma non indimenticabile vino “per la famiglia”) e poi, a partire dal 2000, di procedere al graduale reimpianto con criteri, materiali e tecniche completamente diversi, in entrambi i poderi aziendali, puntando esclusivamente su vitigni a bacca rossa, ritenuti più adatti al territorio.

Azienda: Fabrizio Dionisio

Annata: 2015

Tipologia: Vino Rosso

Denominazione: Syrah Cortona DOC

Regione: Toscana

Zona di produzione: Cortona (AR)

Tipo di terreno: Galestro, scisti argillosi

Vitigni: Syrah

Titolo alcolometrico: 15 % vol.

Vinificazione: Fermentazione spontanea in serbatoi di acciaio a temperatura controllata per circa 15 giorni con successiva macerazione delle bucce per almeno quattro settimane

Affinamento: Maturazione sulle fecce nobili di 24 mesi nei migliori barili di rovere francese, di Allier, Nevers e Troncais segue una selezione in cantina con periodiche degustazioni da ogni singolo barile

Temperatura di servizio: 16°-18°

Sistema di allevamento: Guyot

Resa per HA: 50 q.li/HA

Raccolta: Manuale in piccole cassette forate da 15 kg

9.4pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Piena attenzione e dedizione da parte dell'azienda nei riguardi di Cuculaia che inizia il suo percorso produttivo solo nelle annate migliori e da una minuziosa selezione delle loro uve Syrah. Si presenta con un' ottima carica colorante vestita di un rosso rubino vivace che fa da preludio ad un elegante e complesso bouquet olfattivo. Apre con nette sensazioni di amarena e prugna che si fanno largo tra un alternanza di pepe nero e cannella. Il quadro si completa poi con profumi evoluti di tabacco dolce e cioccolata fondente che sfumano in leggere sensazioni ematiche e minerali.
L'ingresso in bocca è caldo, avvolgente, di potenza ma ben bilanciato dall'ottima sinergia tra tannino e freschezza. L'esplosione dei sapori riempe il palato riportandoci per un attimo alle sensazione olfattive avvertite in precedenza. Una lunghissima persistenza, scandita da ricordi speziati lo rendono un vino difficile da dimenticare.

Abbinamento: Brasato di manzo alle prugne