Le Cupe Umbria IGT Rosato 2020

L'azienda agraria Carini, inizia la sua avventura a metà dell'800, con nonno Peppino prima e nonno Alfonzo poi, allevando vitelli e maiali, producendo per il proprio fabbisogno vino e olio di oliva, fino a quando Bruna e Armando, a partire dal 1970, iniziano a commercializzare i prodotti a livello locale. Dal 2000, Carlo e Marco trasformano il complesso di 140 ettari, con i suoi casali e i due piccoli laghi, in una realtà capace di valorizzare il potenziale del territorio e della tradizione umbra, attraverso la produzione di vino e olio di oliva, entrambi biologici, salumi di cinta senese e formaggi pecorini. Oggi, Chiara e Luca, quinta generazione impegnata nel progetto, contribuiscono con nuova forza ed entusiasmo, ad idee innovative ed alla crescita dell'azienda. L'ubicazione, tra le pendici del monte Tezio e la piana del lago Trasimeno, è particolarmente adatta alla coltivazione di vite ed ulivo, nonché all’allevamento di specie allo stato brado, come il maiale di cinta senese. In questo scenario, caratterizzato da tradizioni gastronomiche ancora ben radicate e da uno stile di vita semplice e salutare, la famiglia Carini ha saputo creare grandi vini, oli di pregio, salumi e formaggi d’altri tempi, tutti uniti dall’amore per la terra e ad una continua ricerca della perfezione.

Azienda: Az. Ag. Carlo e Marco Carini

Annata: 2020

Tipologia: Vino Rosato

Denominazione: Umbria IGT Rosato

Regione: Umbria

Zona di produzione: Colle Umberto Fraz. Canneto (PG)

Tipo di terreno: Marnoso-arenaceo

Vitigni: Gamay

Titolo alcolometrico: 13.5 % vol.

Vinificazione: Acciao inox 18-20 giorni

Affinamento: Acciaio inox. Segue 3 mesi di affinamento in bottiglia

Temperatura di servizio: 10°-12°

Sistema di allevamento: Cordone Speronato

Raccolta: Manuale

9.1pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Le Cupe si presenta nel calice di un rosa tenue luminoso. Intenso al naso, i suoi profumi sono nitidi ed eleganti. Un floreale di rosa apre la strada ad un bouquet di frutta croccante composto da aromi di ciliegia, lampone, fragolina di bosco e litchi, accompagnati da un agrumato di mandarino ed arricchito da note minerali. Il sorso è allegro e vibrante , freschezza e sapidità danzano sul palato. Il finale di bocca è di ottimo equilibrio tra le note minerali ed il fruttato, che assieme danno al vino una beva stimolante ed una lunga persistenza.

Abbinamento: Primi piatti alle verdure dell'orto