Casaia Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese DOC 2017

L’azienda è nata negli anni ’60 nell’omonima cascina da cui ha preso il nome. Ci troviamo sulla prima fascia collinare nel comune di Santa Giuletta, nel cuore delle colline dell’Oltrepò Pavese, zona di grande tradizione vitivinicola, particolarmente famosa per la produzione della Bonarda frizzante e di vini spumanti (metodo classico) di eccellente qualità. I 33 ettari di vigneto di proprietà si estendono in un unico corpo intorno alla vecchia cascina in cui svolgiamo in piena autonomia tutte le operazioni di pigiatura, vinificazione, affinamento, imbottigliamento.Siamo cresciuti in questo ambiente agreste splendido, che ci ha sempre stimolato, fin da bambini, ad interessarci ed a partecipare a tutto ciò che avveniva in azienda. Ci siamo ritrovati, adulti, ad amare ciò che facciamo e dove lo facciamo, continuando con passione e dedizione l’attività intrapresa dai nostri genitori come se fosse la nostra naturale evoluzione. Il nostro obiettivo è produrre vini nei quali si sposino sempre meglio uno standard qualitativo importante con una grande bevibilità, che trasmettano a chi li degusta i sentori e gli aromi del nostro territorio e della nostra tradizione

Azienda: La Travaglina

Annata: 2017

Tipologia: Vino Rosso

Denominazione: Pinot Nero Oltrepò Pavese DOC

Regione: Lombardia

Zona di produzione: Santa Giulietta

Tipo di terreno: argilloso,limoso

Vitigni: Pinot Nero

Titolo alcolometrico: 13.5 % vol.

Vinificazione: acciaio

Affinamento: barriques di 2° e 3° passaggio per 12/15 mesi, affinamento in bottiglia 6 mesi

Temperatura di servizio: 16°-18°

Sistema di allevamento: guyot

Resa per HA: 80 ql

Raccolta: Manuale

8.6pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Il Pinot Nero Casaia, caratterizzato da un vivace colore rosso rubino con riflessi granati, dona al naso profumi di frutta rossa matura, lampone ribes, ciliegia, il floreale di rosa carnosa, un piacevole odore si sottobosco seguito da speziature di cannella e tostature di tabacco, caffè e cioccolato. Intenso al sorso, il tannino si fa subito sentire in tutta la bocca, ma è ben bilanciato da altrettanta freschezza, e danno al vino buona persistenza, il retrogusto è caratterizzato da sapori di frutta rossa agrume e caffè.

Abbinamento: Cacciagione da piuma, carni rosse, formaggi media stagionatura