Tenute Tonalini Pinot Nero Oltrepò Pavese DOC 2017

Tomaso è il primo membro della famiglia Tonalini ad acquistare vigneti, dando inizio alla storia delle “Tenute Tonalini 1865”.
Nasce a Lodi ed eredita dal padre un’ osteria con stallazzo e stazione di posta. Si reca regolarmente a Montù Beccaria, con il suo carretto per acquistare il miglior vino per i suoi clienti. Fino a che decide di cambiare radicalmente la sua vita e, ceduta l’osteria, acquista un podere con cascina e abitazione nel comune di Montù Beccaria, in località Torrino. Questi sono i primi vigneti della tenuta ed è qui che Tomaso decide di trasferire la famiglia, coinvolgendola nel suo progetto di diventare coltivatore di uve e produttore di vino. Il progetto, che ha subito un grande successo ed ottiene importanti riconoscimenti in Italia e all’estero, dà ad Oreste e al figlio Emilio la possibilità di ingrandire la proprietà grazie al ricavato del conferimento delle uve alla Cantina Sociale di Montù Beccaria.Mentre Emilio si dedica all’azienda di famiglia, il figlio Franco dedica il suo tempo agli studi giuridici e intraprende la carriera notarile ma la malattia del padre lo porta a cambiare direzione. La conduzione dell’ azienda passa nelle sue mani e, complice l’atavica passione dei Tonalini verso i vigneti, si prodiga per modernizzarla e svilupparla.Come spesso accade anche le imprese migliori hanno una fine. La Cantina Sociale di Montù Beccaria cessa la sua attività. Fabio, figlio di Franco, che già era subentrato al padre nella conduzione delle Tenute, insieme ad un’ altra famiglia di viticoltori acquista l’Enopolio sede della Cantina Sociale di Montù Beccaria, ed inizia lavori di radicale ristrutturazione: così nasce la “Cantina Storica di Montù Beccaria”.Vengono terminati i lavori di ristrutturazione, e si festeggia la prima vendemmia del nuovo corso. Ora la cantina, preservata nel suo fascino di esempio di architettura industriale del primissimo novecento, è dotata delle più moderne attrezzature e di una distilleria per la produzione di grappe. Negli anni successivi arriva ad essere la cantina di riferimento della zona.Davide Nespoli, enologo emergente, dopo anni di esperienza in importanti cantine italiane ed internazionali, entra in società con Fabio Tonalini, assumendo la direzione tecnica dell’azienda e portando nuove idee nella produzione.

Azienda: Tenute Tonalini

Annata: 2017

Tipologia: Vino Rosso

Denominazione: Pinot Nero Oltrepò Pavese DOC

Regione: Lombardia

Zona di produzione: Montù Beccaria (PV)

Tipo di terreno: marna argillosa-calcarea

Vitigni: Pinot Nero

Titolo alcolometrico: 12.5 % vol.

Vinificazione: acciaio

Affinamento: acciaio

Temperatura di servizio: 16°-18°

Sistema di allevamento: guyot

Raccolta: Manuale

8.4pts.

HipsterWine.it

Note di Degustazione: Il vino ha un colore rubino vivace con sfumature granate. Al naso si avvertono note di bacche rosse, agrume di arancia , rosa e glicine e profumi balsamici di menta. Al palato il vino si presenta avvolgente ed elegante di buona struttura, con un’ottima acidità e un tannino che rende il vino piacevole e persistente.

Abbinamento: pasta con sughi di carne, formaggi di media stagionatura