Vigna "Casa del Corno" Buttafuoco dell'Oltrepò Pavese DOC 2011

Le origini delle Cantine Giorgi risalgono al lontano 1875. La prima generazione vitivinicola della famiglia Giorgi produceva vino per le famiglie dei paesi vicini, secondo le usanze del tempo. A differenza di altri, però, già con grande ambizione, si spingeva al di fuori dei propri confini. I Giorgi hanno sempre fortemente puntato sull’intera filiera produttiva: dall’uva alla bottiglia, gettando sin dall’inizio le basi per realizzare il loro grande progetto di creare un’azienda vitivinicola di primaria importanza. Questo progetto è diventato realtà già nel 1970, quando i fratelli Gianfranco e Antonio, costruirono una seconda cantina, moderna e tecnologicamente molto avanzata, a Canneto Pavese. Enologo uno e uomo marketing l’altro, riuscirono a costruire un’immagine dell’azienda e della qualità dei vini prodotti rimasta indelebile nel tempo. Con la costruzione della terza cantina, a Camponoce, Giorgi negli anni ’80 raggiunge finalmente la consacrazione nazionale, con una rete vendita di 80 rappresentanti e con la presenza nei migliori ristoranti e nelle migliori enoteche nazionali.

Azienda: Giorgi

Annata: 2011

Tipologia: Vino Rosso

Denominazione: Buttafuoco dell'Oltrepò Pavese DOC

Regione: Lombardia

Zona di produzione: Canneto Pavese (PV); Buttafuoco Storico

Vitigni: Barbera 45%, Croatina 45%; Uva Rara 5%; Vespolina 5%

Titolo alcolometrico: 14.5 % vol.

Affinamento: Barriques e botte grande

Temperatura di servizio: 16°-18°

Note di Degustazione:

Abbinamento: