Eleonora Randellini

Ciao, sono Eleonora Randellini classe 1983. La mia passione per il vino è iniziata come un vero e proprio colpo di fulmine, grazie al libro "il respiro del vino" di Luigi Moio. Non ho perso tempo e dopo pochi mesi ho cominciato il mio percorso di formazione, fino al conseguimento del diploma da Sommelier. Il vino è come l'essere umano, vivo e in continua evoluzione. Ed è proprio questo il motore che muove la mia curiosità verso questo mondo e che continua ad affascinarmi senza mai stancarmi: ogni bottiglia racconta una storia fatta di passato presente e futuro, fatta di belle sfumature e piccoli particolari da cercare in ogni bicchiere. Sono un'amante del Barolo, anche se ultimamente il Nerello Mascalese coltivato alle pendici dell'Etna sta catturando sempre più la mia attenzione. Attraverso questa nuova avventura e grazie soprattutto al confronto con Mattia e Thomas vorrei ampliare il mio bagaglio di conoscenze e mantenere viva questa bellissima passione!